Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Triennale in Scienze Agrarie

Tucci Tommaso

Titolo della tesi Caratterizzazione di Varietà di Orzo e Parametri Qualitativi dell Granella per la Produzione di Birra in Italia
Candidato

Tommaso Tucci

Relatore

Enrico Palchetti

Correlatore  
Anno Accademico 2013/2014
Riassunto

Il fenomeno della birra artigianale è in continua evoluzione e si sta espandendo in maniera
significativa sull'intero territorio italiano.
Questo continuo incremento non è altrettanto sostenuto da una produzione di orzo di qualità e per
tale motivo i microbirrifici e i birrai ricorrono all'acquisto di malto d'orzo di provenienza estera che
risulta soddisfare maggiormente le loro esigenze .
L'idea che mi ha spinto ad affrontare tale argomento nasce dal desiderio di capire e approfondire gli aspetti che consentono di ottenere il prodotto birra in maniera artigianale da orzo nazionale, in modo da poter trasmettere a pieno i sapori, i profumi e le sensazioni legate ai nostri territori.
Attraverso l'elaborato, abbiamo ripercorso le origini storiche della birra, valutato in linea generale
gli aspetti botanici e le tecniche colturali più idonee per la coltivazione di orzo. Nella seconda parte, invece, ci siamo concentrati su quelle che sono le tappe fondamentali per la produzione di granella di qualità. Servendoci dei grafici ottenuti da elaborazione statistica dei campioni analizzati,
abbiamo valutato le sette varietà sperimentate (Concerto, Grace, Naturel, Orchidea, Otis, Prestige e Scarlett) secondo dei parametri morfo-metrici legati a tecniche agronomiche e condizioni pedoclimatiche al fine di dedurre quale di esse si prestasse meglio alla coltivazione nel comprensorio italo-toscano.
Successivamente, abbiamo confrontato i parametri qualitativi della granella di riferimento trovati in
bibliografia con i nostri risultati ottenuti dalle prove di laboratorio. Tali paramentri rigurdano:
 Germinabilità delle cariossidi
 Peso “Mille semi”
 Peso Ettolitrico
 Valore di Umidità delle cariossidi
In conclusione abbiamo realizzato una sorta di “prontuario” attraverso una tabella che, in un'unica
matrice, riassume tutti i parametri precedentemente discussi, ponendoli in relazione con le sette
varietà in modo da rendere immediata e facilitata la caratterizzazione di ognuna di esse.

 
ultimo aggiornamento: 22-Mag-2015
UniFI Scuola di Agraria Home Page

Inizio pagina