Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Triennale in Scienze Agrarie

Studio della dinamica di popolazione e di infestazione di B. oleae nel comprensorio di Montalbano

Titolo della tesi


Studio della dinamica di popolazione e di infestazione di  B. oleae nel comprensorio di  Montalbano

 

Candidato


Leonardo Medici

 

Relatore


Antonio Belcari

 

Correlatore


 

 

Anno Accademico


2014/15

 

Riassunto


Nel presente elaborato si è voluto confermare la stretta relazione tra le temperature e lo sviluppo della mosca delle olive, Bactrocera oleae (Rossi), nel comprensorio di Montalbano, in particolare è stato verificato se il numero  delle generazioni calcolate teoricamente attraverso l’utilizzo della sommatoria termica, corrispondessero a quelle reali riscontrate tramite il monitoraggio dei voli degli adulti.

I monitoraggi degli adulti e i campionamenti delle olive sono iniziati la prima settimana di luglio e terminati l’ultima di settembre. I rilievi sono stati effettuati durante il periodo di tirocinio presso l’oleificio cooperativo Montalbano.

I monitoraggi degli adulti  sono stati effettuati tramite cartelle cromotropiche gialle e trappole a feromoni. Il campionamento dell’infestazione attiva è stato effettuato prelevando random nelle varie aziende 100 olive, successivamente analizzate in laboratorio per quantificare e qualificare lo stato dell’infestazione.

Il monitoraggio veniva effettuato settimanalmente in 12 aziende della zona. In seguito sono stati raccolti le temperature di 4 stazioni meteorologiche attive della zona. Con le temperature medie del periodo è stato calcolato, tramite l’utilizzo della sommatoria termica, il numero delle generazioni teorico svolto dalla mosca delle olive. Sono state scelte per il confronto, tra numero delle generazioni teorico e reale, 4 aziende  in base alla loro vicinanza alle stazioni meteo disponibili della zona.

Inoltre sono stati raccolti  i dati delle temperature negli ultimi 5 anni, per effettuare un confronto tra il numero delle generazioni teoriche del 2015 e quelle calcolate tramite l’utilizzo delle medie degli ultimi 5 anni. Per il calcolo teorico del numero delle generazioni è indispensabile prendere come punto di riferimento il momento del primo attacco osservato tramite il campionamento delle olive.

La relazione tra lo sviluppo della mosca e le temperature è stata confermata. Il numero delle generazioni calcolate teoricamente è stato confermato dal monitoraggio dei voli degli adulti. In generale nel comprensorio oggetto di studio la mosca compie, basandosi anche sulle medie dei 5 anni, 2 generazioni complete, ed una terza che quasi sempre risulta essere quella svernante.

Tuttavia è stata riscontrata anche una certa variabilità nelle catture e nei calcoli, che può essere attribuita ai differenti microclimi presenti nelle 4 aziende. L’obiettivo principale del monitoraggio e dei campionamenti, abbinato al calcolo teorico delle generazioni e al decorso climatico della stagione, deve essere quello di fornire un valido supporto per la scelta della lotta da utilizzare per il controllo di B. oleae , ma soprattutto scegliere con precisione il posizionamento dell’eventuale intervento insetticida.

È quanto mai indispensabile scegliere con cura le tempistiche d’intervento, per ridurre al minimo l’utilizzo di insetticidi e quindi evitare danni all’ambiente, associate anche a perdite di profitto.

 
ultimo aggiornamento: 01-Mar-2016
UniFI Scuola di Agraria Home Page

Inizio pagina