Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Triennale in Scienze Agrarie

Indagine sulla diffusione delle malattie del legno in Europa (Azione Cost FA1303)

Titolo della tesi

Indagine sulla diffusione delle malattie del legno in Europa (Azione Cost FA1303)

 

Candidato


Jacopo Giuseppe Verderame

 

Relatore


Laura Mugnai

 

Correlatore


 

Anno Accademico


2015-16

 

Riassunto


Le malattie del tronco della vite (GTD) sono le malattie più distruttive di vigneti in tutto il mondo. Queste malattie hanno portato un aumento della mortalità delle viti e della produttività, determinando quindi un'incidenza economica significativa nel settore vitivinicolo. Esistono varie malattie che colpiscono il tronco della vite, nelle quali molto spesso i sintomi sono simili, impedendo una diagnostica rapida e precisa.

L’origine delle malattie del tronco della vite deriva da un complesso di agenti patogeni, i quali infettano il materiale di propagazione della vite, quindi fin dal vivaio e, soprattutto, la loro presenza si può riscontrare nei vigneti di età avanzata ed in quelli di nuovo impianto. La diffusione di queste avversità è legata a molti fattori, tra cui i cambiamenti climatici, la suscettibilità varietale e anche le diverse pratiche colturali. Fungicidi con la possibilità di controllare le GTD sono stati vietati e al momento non esistono formulazioni chimiche registrate per la lotta alle malattie del legno, pertanto, la prevenzione risulta l’unico mezzo di contenimento.

Da qui l’esigenza di usare uno strumento per la cooperazione Europea nella ricerca scientifica e tecnologica (noto con la sigla COST). Nel 2013 è stata approvata l’azione COST FA 1303 ‘ Sustainable control of grapevine trunk diseases’. L’iniziativa prevede  la collaborazione di più di 20 paesi europei ed alcuni paesi extraeuropei.

All’interno del progetto COST è stata individuata la necessità di effettuare un monitoraggio fra i paesi partecipanti al progetto per raccogliere informazioni dettagliate attraverso l’utilizzo di un questionario, nel quale vengono poste domande inerenti la superficie vitata dell’area presa in considerazione, delle cultivar, delle diverse malattie del legno manifestatesi e di altri parametri. L’obiettivo che quindi l’Azione Cost si pone è quello di creare una rete multidisciplinare di istituti, tra cui anche le aziende, al fine di unire le informazioni per  migliorare la comprensione delle malattie del legno.

 
ultimo aggiornamento: 26-Apr-2017
UniFI Scuola di Agraria Home Page

Inizio pagina